India, rottame: mercato import in silenzio nonostante l’ammorbidimento dei prezzi

mercoledì, 07 settembre 2022 13:07:54 (GMT+3)   |   Calcutta
       

La tendenza al ribasso dei prezzi del rottame d’importazione in India ha preso slancio nel corso dell’ultima settimana, a causa dei segnali globali e delle incertezze sulla ripresa della domanda di tondo a seguito delle prolungate piogge monsoniche e delle inondazioni in alcune regioni, che hanno spinto le acciaierie secondarie a ridurre gli approvvigionamenti di materia prima.

Nel mercato globale, i produttori di acciaio con forni elettrici o a induzione sono stati colpiti dall’aumento dei costi energetici, con un impatto sulla domanda di materie prime. Allo stesso tempo, sul mercato interno indiano, le acciaierie secondarie hanno dovuto affrontare la valuta locale ai minimi storici rispetto al dollaro USA e, con un rallentamento dei movimenti delle scorte di tondo insolito per questo periodo dell’anno, non sono riuscite a concludere le prenotazioni nonostante l’ammorbidimento dei prezzi del rottame.

Secondo le fonti, i prezzi del rottame frantumato proveniente dall’Ue sono stati segnalati a 470-475 $/t CFR nel porto occidentale di Nhava Sheva, in calo rispetto alla media di 480 $/t CFR di una settimana fa, mentre all’inizio di questa settimana è stato segnalato un solo affare per 2.000 tonnellate a 473 $/t CFR.

I prezzi del rottame HMS I/II 80:20 dall’Ue si attestano a 460 $/t CFR, mentre la scorsa settimana lo stesso tipo di rottame proveniente da Dubai era in offerta a minimo 470 $/t CFR.

«L’attività di importazione è in totale silenzio» ha dichiarato un trader di Mumbai. «Il mercato non ha una direzione. La produzione di acciaio in Occidente sta diventando costosa a causa dell’aumento vertiginoso dei costi energetici. Sul mercato interno, i forni a induzione sono costretti a rinviare i piani di aumento della produzione a causa del ritardo nella ripresa della domanda e quindi a rinviare il rifornimento di materie prime. Il calo del prezzo dei rottami importati non è sufficiente a incrementare l’attività commerciale».


Articolo precedente

Turchia, rottame: accordo per origine USA spinge i prezzi verso i 430 $/t CFR

07 dic | Rottame e materie prime

Italia, il mercato locale del rottame ferma la corsa al rialzo

07 dic | Rottame e materie prime

UK Steel: limitare le esportazioni di rottame per gli sforzi di decarbonizzazione

07 dic | Notizie

Pakistan, rottame: prezzi import perlopiù stabili, ma con una certa inclinazione positiva

07 dic | Rottame e materie prime

Turchia, rottame da cantieristica navale: acciaierie tagliano i prezzi

06 dic | Rottame e materie prime

Turchia, rottame: prezzi import in continuo aumento

06 dic | Rottame e materie prime

Spagna, UNESID: in calo la produzione di acciaio da gennaio a settembre

06 dic | Notizie

Assofermet, rottame: non le esportazioni il motivo del rallentamento del settore siderurgico italiano

05 dic | Notizie

Turchia, rottame: i prezzi deep sea subiscono un'altra impennata

04 dic | Rottame e materie prime

Turchia, rottame da cantieristica navale: in aumento i prezzi delle acciaierie turche

04 dic | Rottame e materie prime