India: pressioni al ribasso sui prezzi di importazione del rottame

martedì, 20 novembre 2018 12:43:04 (GMT+3)   |   San Diego
       

Come riportato precedentemente da SteelOrbis, a fine ottobre i prezzi del rottame frantumato con provenienza UE (Regno Unito incluso) ammontavano a 335-340 $/t CFR, con prezzi di transazione che in alcuni casi si attestavano leggermente al di sotto dei 350 $/t. 

Nella settimana terminata il 16 novembre, le stesse offerte hanno continuato a collocarsi nel range dei 355-365 $/t CFR, tuttavia non sono state registrate transazioni significative sullo sfondo di un indebolimento dei prezzi globali del rottame. Una delle fonti interpellate ha sottolineato che i prezzi del rottame sul mercato interno dell'India sono rimasti pressoché invariati tra ottobre e novembre e dovrebbero mantenere questo trend. Ciononostante, a causa del trend dei prezzi internazionali e di un certo indebolimento della domanda interna di acciai finiti, i compratori dovrebbero continuare ad esercitare pressioni ribassiste sui prezzi di importazione del rottame in relazione alle consegne di fine dicembre e gennaio. 


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi al 28 febbraio

Italia: rialzo dei prezzi del tondo a rischio causa coronavirus

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 9

Assofond: produzione delle fonderie in calo nel quarto trimestre

UE: partenza in salita per le immatricolazioni di veicoli commerciali