Cina: ulteriore calo dei prezzi del minerale di manganese

giovedì, 06 dicembre 2018 12:53:02 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi del minerale di manganese si sono indeboliti ulteriormente sul mercato cinese nell'ultima settimana. Al porto di Tientsin i prezzi del lump ore australiano con il 46% di Mn si attestano a 9,43 $/dmtu (64,5 RMB/dmtu), mentre quelli del lump ore con il 48% di Mn sono a 8,92 $/dmtu (61 RMB/dmtu). Sempre a Tientsin, le offerte di minerale di manganese (Mn 44%) provenienti da Gabon si attestano a 8,99 $/dmtu (61,5 RMB/dmtu), mentre quelle relative al lump ore sudafricano (Mn 38%) si posizionano a 8,33 $/t dmtu (57 RMB/dmtu). 

Nel complesso il volume delle attività è rimasto scarso. Per i prossimi sette giorni, dal momento che i fornitori stranieri hanno mantenuto i prezzi su alti livelli, si prevede che i prezzi del minerale di manganese in Cina non possano calare in modo significativo. 


Ultimi articoli collegati

Scorte di minerale ferroso stabili nei porti cinesi

Rottame, boom delle importazioni cinesi nel primo trimestre

Cresce la produzione cinese di minerale di ferro nel primo trimestre

Cina: prezzi di ferrosilicio, ferromanganese e silicomanganese – settimana 15

Minerale di ferro, crescono le importazioni cinesi nei primi tre mesi