Cina: stabili i prezzi del minerale di manganese

mercoledì, 12 giugno 2019 16:14:40 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi del minerale di manganese non hanno fatto registrare variazioni in Cina nell'ultima. Al porto di Tientsin i prezzi del lump ore australiano con il 46% di Mn si attestano ancora a 7,67 $/dmtu (53 RMB/dmtu), mentre quelli del lump ore con il 48% di Mn sono a 7,38 $/dmtu (51 RMB/dmtu). Sempre a Tientsin, le offerte di minerale di manganese (Mn 44%) provenienti da Gabon si attestano a 7,38 $/dmtu (51 RMB/dmtu), mentre quelle relative al lump ore sudafricano (Mn 38%) si posizionano a 6,66 $/t dmtu (46 RMB/dmtu). 

Nel complesso il livello delle attività ha mostrato un lieve miglioramento negli ultimi sette giorni, ma risulta ancora scarso, mentre le scorte presso i porti cinesi sono ancora elevate. Le offerte dei fornitori stranieri di minerale di manganese sono rimaste sostanzialmente invariati, nonostante abbiano fatto registrare qualche lieve ribasso. I prezzi delle leghe di manganese sono rimasti prevalentemente invariati, ma in alcuni casi hanno fatto segnare qualche piccolo rialzo che ha contribuito al leggero miglioramento della domanda di minerale di manganese. Per quanto riguarda i prossimi sette giorni, gli operatori intervistati da SteelOrbis ritengono che i prezzi del minerale di manganese rimarranno prevalentemente stabili in Cina. 


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi supportati da un miglioramento del sentiment in Cina

Prezzi delle lamiere stabili negli USA

Cina: prezzi del ferromanganese sul mercato locale – settimana 8

ArcelorMittal Kryviy Rih avvia i test a caldo presso la nuova colata continua

Ricavi in calo per China Steel Corporation a gennaio