Cina: prezzi stabili sul mercato del minerale di manganese

mercoledì, 27 febbraio 2019 11:56:47 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi del minerale di manganese sono rimasti stabili sul mercato cinese nell'ultima settimana. Al porto di Tientsin i prezzi del lump ore australiano con il 46% di Mn si attestano a 8,96 $/dmtu (60 RMB/dmtu), mentre quelli del lump ore con il 48% di Mn sono a 8,51 $/dmtu (57 RMB/dmtu). Sempre a Tientsin, le offerte di minerale di manganese (Mn 44%) provenienti da Gabon si attestano a 8,66 $/dmtu (58 RMB/dmtu), mentre quelle relative al lump ore sudafricano (Mn 38%) si posizionano a 8,06 $/t dmtu (54 RMB/dmtu). 

Nel complesso il volume degli scambi è rimasto ridotto dal momento che i produttori di leghe di manganese possiedono ancora scorte elevate di minerale di manganese e oltretutto ritengono che i prezzi siano troppo alti. Nonostante gli utilizzatori finali siano tornati dalle festività e abbiano aumentato la produzione, la loro domanda di minerale di manganese è rimasta debole. Per quanto riguarda i prossimi giorni, la domanda potrebbe migliorare leggermente e, insieme al rafforzamento delle offerte di prezzo dei fornitori stranieri, determinare un lieve aumento delle quotazioni del minerale di manganese in Cina. 


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia