Cina: prezzi del minerale di manganese in diminuzione

mercoledì, 21 novembre 2018 12:16:02 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi del minerale di manganese sono diminuiti sul mercato cinese nell'ultima settimana. Al porto di Tientsin i prezzi del lump ore australiano con il 46% di Mn si attestano a 9,51 $/dmtu (66 RMB/dmtu), mentre quelli del lump ore con il 48% di Mn sono a 8,93 $/dmtu (62 RMB/dmtu). Sempre a Tientsin, le offerte di minerale di manganese (Mn 44%) provenienti da Gabon si attestano a 8,92 $/dmtu (62 RMB/dmtu), mentre quelle relative al lump ore sudafricano (Mn 38%) si posizionano a 8,29 $/t dmtu (57,5 RMB/dmtu). 

Nell'ultima settimana il volume degli scambi è rimasto su bassi livelli. I prezzi delle leghe sono diminuiti sia sul mercato spot sia su quello dei future, motivo principale per cui le quotazioni del minerale di manganese hanno seguito un trend ribassista. Per quanto riguarda i prossimi sette giorni, dal momento che è atteso l'arrivo di spedizioni di materiale caratterizzato da prezzi elevati, le quotazioni del minerale di manganese potrebbero stabilizzarsi sul mercato cinese. 


Ultimi articoli collegati

Scorte di minerale ferroso in aumento nei porti cinesi

Minerale di ferro, prezzi al 15 settembre

Scorte di minerale ferroso in lieve aumento nei porti cinesi 

Ansteel, cala l'utile netto a causa degli elevati prezzi del minerale

Scorte di minerale ferroso in lieve diminuzione nei porti cinesi