Cina: lieve calo dei prezzi del minerale di manganese

mercoledì, 17 aprile 2019 09:57:21 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi del minerale di manganese hanno fatto registrare lievi diminuzioni sul mercato cinese nell'ultima settimana. Al porto di Tientsin i prezzi del lump ore australiano con il 46% di Mn si attestano ora a 8,64 $/dmtu (58 RMB/dmtu), mentre quelli del lump ore con il 48% di Mn sono a 8,35 $/dmtu (56 RMB/dmtu). Sempre a Tientsin, le offerte di minerale di manganese (Mn 44%) provenienti da Gabon si attestano a 8,27 $/dmtu (55,5 RMB/dmtu), mentre quelle relative al lump ore sudafricano (Mn 38%) si posizionano a 7,38 $/t dmtu (49,5 RMB/dmtu). 

Nel complesso il livello delle attività è rimasto basso negli ultimi sette giorni, tuttavia i lievi cali di prezzo sono stati determinati dall'indebolimento del mercato delle leghe di manganese. Ciononostante, alcuni trader non hanno voluto ridurre i prezzi a fronte dell'elevato costo delle loro scorte. Per quanto riguarda i prossimi sette giorni, si ritiene che i prezzi del minerale di manganese possano mantenersi prevalentemente stabili, ma non si esclude la possibilità di ulteriori lievi diminuzioni. 

1 $ = 6,71 RMB 


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia