Cina: import di minerale ferroso in calo a settembre

mercoledì, 13 ottobre 2021 17:01:48 (GMT+3)   |   Shanghai
       

A settembre di quest’anno, la Cina ha importato 95,611 milioni di tonnellate di minerale ferroso, l’11,9% in meno su base annua e l’1,93% in meno su base mensile. Il dato indica un affievolimento della domanda nel mese in oggetto, dovuta alle restrizioni sulla produzione e alla carenza energetica.

La Cina ha pianificato una riduzione dell’output di acciaio grezzo che si prevede spingerà al ribasso anche le importazioni di minerale ferroso per il resto dell’anno.

Nel periodo gennaio-settembre, secondo quanto annunciato oggi 13 ottobre dalle autorità doganali cinesi, le importazioni di iron ore in Cina sono calate del 3% in termini tendenziali, attestandosi a 842 milioni di tonnellate. La riduzione registrata nei primi nove mesi dell’anno è più alta del -1,7% riportato per il periodo gennaio-agosto 2021.


Articolo precedente

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 30 settembre

30 set | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 27 settembre

27 set | Rottame e materie prime

Brasile, prezzi del minerale ferroso di alta qualità in leggero calo

27 set | Rottame e materie prime

Australia, Rio Tinto si unirà all'iniziativa globale per guidare la transizione verde

23 set | Notizie

Brasile, prezzi del minerale ferroso di alta qualità in calo

22 set | Rottame e materie prime

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 21 settembre

21 set | Rottame e materie prime

Minerale ferroso: produzione cinese in leggera flessione ad agosto

21 set | Notizie

Australia, Fortescue: investimenti per la decarbonizzazione delle attività del minerale di ferro

21 set | Notizie

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 20 settembre

20 set | Rottame e materie prime

Fitch riduce le stime sui prezzi di minerale di ferro e coking coal per il 2022

20 set | Notizie