Brasile: ancora un lieve aumento dei prezzi del minerale di ferro

mercoledì, 05 settembre 2018 11:12:16 (GMT+3)   |   San Paolo
       

L'incremento delle quotazioni del minerale sul mercato spot cinese, unito alla stabilità delle tariffe di nolo marittime, ha fatto sì che i prezzi del minerale ferroso brasiliano crescessero in media di 1 dollaro rispetto a sette giorni fa. Ciononostante, a causa dell’aumento dei sinter feed fines premium rispetto a quelli equivalenti, il lump è ora aumentato di 7 $/t.

Il prezzo dei sinter feed fines con il 65% di ferro provenienti dal Brasile è attualmente pari a 62 $/t FOB, mentre i prezzi di esportazione del lump e del pellet sono rispettivamente pari a 84 e a 120 $/t FOB.

Sul mercato interno, i prezzi degli stessi materiali corrispondono rispettivamente a 56 $/t, 78 $/t e 114 $/t franco produttore, tasse escluse.

Ad agosto, il Brasile ha esportato 35,6 milioni di tonnellate complessive di minerale di ferro e pellet, rispetto ai 36,0 milioni di tonnellate esportati a luglio.


Ultimi articoli collegati

Vale: nessuna importante acquisizione in vista

Vale evacua residenti vicino a cinque dighe in via precauzionale

Brasile: Brumadinho limita le attività delle aziende minerarie

Vale, il coronavirus mette a rischio la produzione di minerale

Vale investe nella sua linea ferroviaria di Carajas