Zincati a caldo, Cina: prezzi export ancora in calo a causa del deprezzamento della valuta e della domanda debole

giovedì, 27 ottobre 2022 15:51:29 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi di offerta dei coils zincati a caldo (HDG) della Cina hanno seguito una tendenza al ribasso e hanno quasi toccato il minimo in due anni a causa del significativo deprezzamento della valuta locale, che ha consentito alle acciaierie di offrire livelli molto bassi all'estero. Allo stesso tempo, sebbene anche i prezzi locali degli HDG siano diminuiti, i cali sono stati molto più contenuti.

Le offerte degli stabilimenti questa settimana sono a 700 $/t FOB per le spedizioni di fine dicembre, in calo di 10 $/t in media rispetto al 20 ottobre. Allo stesso tempo, alcune acciaierie hanno già abbassato le offerte al di sotto di questo livello e possono fornire 680-690 $/t FOB. I prezzi di riferimento per gli HDG Z120 dalla Cina sono stati raggiunti a 660-680 $/t FOB, in calo di 10-20 $/t rispetto alla scorsa settimana.

«I nuovi focolai di Covid-19 e le misure di restrizione in molte regioni della Cina hanno influito negativamente sul sentiment del mercato ed esercitato un impatto negativo sul mercato locale degli HDG, mentre la domanda debole nei mercati esteri ha indebolito i prezzi degli HDG cinesi», ha affermato un trader internazionale.

Durante la settimana, i prezzi degli HDG nel mercato interno cinese hanno oscillato entro un intervallo limitato poiché la domanda degli utilizzatori a valle non è stata così buona come si aspettavano gli operatori del mercato. I prezzi dei future sugli HRC hanno seguito una tendenza fluttuante ai livelli più bassi nell'ultima settimana, influenzando anche i prezzi degli HDG. Di recente, in molte regioni sono state osservate più misure di restrizione anti Covid. Si prevede che i prezzi degli HDG potrebbero calare ulteriormente nella prossima settimana.

Secondo le informazioni di SteelOrbis, i prezzi spot medi per i coils zincati a caldo SGCC da 1,0 mm in Cina sono diminuiti di 17 RMB/t (2,4 $/t) rispetto al 20 ottobre, attestandosi a 4.803 RMB/t (671 $/t) franco magazzino.

Al 27 ottobre, i prezzi dei future sugli HRC alla Shanghai Future Exchange si attestano a 3.614 RMB/t (505 $/t), in aumento di 2 RMB/t (0,14 $/t) o dello 0,06% dal 20 ottobre.

1 $ = 7,157 RMB


Articolo precedente

Romania, piani: unico produttore taglia gli HDG e i PPGI, stabili gli HRC

06 dic | Piani e bramme

Turchia: prezzi dei rivestiti e dei laminati a freddo aumentano per il miglioramento dell’umore e per la forza degli ...

05 dic | Piani e bramme

Stabili i prezzi dei piani in Romania in vista delle festività natalizie

01 dic | Piani e bramme

Giappone: esportazioni di prodotti siderurgici in aumento nel periodo gennaio-ottobre

30 nov | Notizie

Romania, piani: prezzi stabili, ma atteso rincaro da parte dell’acciaieria

10 nov | Piani e bramme

Europa, coils: fornitori al rialzo, domanda ancora inadatta al supporto

03 nov | Piani e bramme

Giappone: esportazioni di acciaio in aumento nel periodo gennaio-settembre

31 ott | Notizie

Turchia, coils a caldo: prezzi stabili per ora, le offerte import fluttuano

25 ott | Piani e bramme

Romania, piani: mercato ancora tacito e pessimismo diffuso

23 ott | Piani e bramme

Stati Uniti, piani: stabili i coils a caldo, in aumento invece coils a freddo e zincati

16 ott | Piani e bramme