Usa: prezzi dei coils in salita causa carenza d'offerta e aumento dei costi

lunedì, 14 marzo 2022 11:19:03 (GMT+3)   |   San Diego
       

L'invasione russa dell'Ucraina sta continuando a causare numerose ripercussioni sull'economia globale, motivo per cui tutte le aspettative relative a una normalizzazione dei prezzi dei coils nel periodo post-pandemia non sono più valide. Nel mercato statunitense, dopo aver toccato i 97 $/cwt. (2.138 $/t) FOB acciaieria a settembre 2021, i prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) sono crollati a meno di 50 $/cwt. (1.102 $/t) all'inizio di marzo. Le quotazioni dei coils a freddo (CRC) avevano raggiunto il picco dei 109 $/cwt. (2.403 $/t) lo scorso anno, mentre sono scese al livello di 75 $/cwt. (1.653 $/t) all'inizio del mese in corso. E mentre nelle scorse settimane numerosi operatori sospettavano che i prezzi degli HRC avrebbero continuato ad indebolirsi e che quelli dei CRC avrebbero dovuto scendere di molto per ridurre il gap rispetto ai primi, tutte le previsioni appaiono ora discutibili. 

«I nostri modelli di previsione sono finiti nella spazzatura – ha commentato una fonte – Tutto è cambiato, le cose stanno ancora cambiando e la situazione è estremamente fluida».

Secondo gli ultimi indici, i prezzi degli HRC negli Usa sono ancora inferiori ai 50 $/cwt. (1.102 $/t) FOB acciaieria, mentre quelli dei CRC si attestano a circa 76 $/cwt. (1.676 $/t). Tuttavia, diverse fonti negli Stati Uniti hanno affermato che si tratta di indicazioni imprecise. 

«I veri prezzi di mercato per i laminati a caldo oscillano tra i 60 e 62 $/cwt. (1.323-1.367 $/t) FOB acciaieria», ha affermato una fonte, mentre un altro operatore ha affermato che i prezzi dei CRC «si collocano sicuramente al di sopra degli 80 $/cwt. (1.764 $/t) FOB acciaieria. 

I rialzi sono dovuti in parte all'impennata dei prezzi del rottame registrata questo mese. Demolizioni e frantumato sono saliti di oltre 100 $/t, mentre il lamierino ha registrato un balzo di oltre 175 $/t. 

A ciò si aggiunge il fatto che le offerte dall'estero sono attualmente «inesistenti, perché i produttori esteri stanno esaminando i loro costi di input prima di capire come muoversi – ha detto una fonte – Tutte le offerte offshore sono sparite. Inutile dirlo, tutti i segnali puntano verso un rialzo dei prezzi».

Si ipotizza inoltre che i prezzi degli HRC negli Stati Uniti possano crescere a un ritmo molto più rapido rispetto ai prezzi dei CRC, «perché il divario tra i due prodotti è ancora troppo grande e non c'è motivo per cui i laminati a freddo debbano tornare ai livelli dello scorso anno», ha spiegato un operatore. 

Chiamate a fornire indicazioni più specifiche, le fonti hanno parlato di prezzi molto diversi tra loro. Qualcuno crede che gli HRC possano addirittura toccare i 97 $/cwt. (2.128 $/t), mentre altri considerano più plausibile un livello di 75 $/cwt. (1.653 $/t). 

«Ci sono molteplici fattori in movimento e quindi è come se stessimo lanciando freccette contro dei numeri a caso sul muro», è stata la similitudine usata da un'ultima fonte. «È letteralmente impossibile prevedere quale sarà il punto di arrivo. L'unica cosa che sappiamo è che i prezzi continueranno a salire».


Articolo precedente

Romania, piani: mercato ancora influenzato dalle prospettive positive di UE e Asia

27 gen | Piani e bramme

Cina, coils a freddo: i prezzi export non si muovono molto in vista delle festività, buone prospettive

19 gen | Piani e bramme

India, prodotti piani: secondo aumento dei prezzi per gennaio

17 gen | Piani e bramme

Giappone: esportazioni di acciaio in calo nel periodo gennaio-novembre

29 dic | Notizie

Cina, coils a caldo: produzione in crescita nel periodo gennaio-novembre

28 dic | Notizie

Cina: scorte dei principali acciai finiti in leggero aumento a metà dicembre

27 dic | Notizie

Cina, coils a freddo: prezzi export in leggero calo a causa della nuova ondata di Covid

21 dic | Piani e bramme

Romania: produttore di piani offre ancora, ma chiude altoforno

20 dic | Piani e bramme

Cina: scorte dei principali acciai finiti in leggero calo a inizio dicembre

16 dic | Notizie

Acciai piani, prezzi in aumento in Turchia sulla scia del mood positivo

15 dic | Piani e bramme