USA: prezzi dei coils a caldo stabili, aumenti in vista?

lunedì, 08 ottobre 2018 10:29:16 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, negli Stati Uniti i prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) sono pari a 915-948 $/t franco produttore, cioè stabili rispetto ad una settimana fa. Ciononostante, le acciaierie di recente sono apparse maggiormente propense a concedere sconti. 
"Prevedo che gli HRC continueranno a scivolare verso il basso fino a stabilizzarsi attorno agli 880 dollari la tonnellata", ha dichiarato uno degli operatori intervistati. Secondo un'altra fonte, qualcuno sta già pagando un prezzo simile, ma deve essere disposto ad acquistare diverse migliaia di tonnellate (10.000-20.000 t).

Non sorprende quindi che circolino voci di un prossimo aumento di prezzo da parte dei produttori locali, specialmente alla luce dell'andamento del rottame questo mese. 
"Storicamente, le acciaierie tendono a fare ciò verso la fine dell'anno - ha spiegato una terza fonte -. Bisognerà vedere se il risultato sarà quello di spingere i prezzi verso l'alto oppure soltanto quello di impedire ulteriori diminuzioni. Molti compratori, nel vedere che i prezzi stavano scendendo, sono rimasti in attesa ma, se le acciaierie emettessero un aumento, si potrebbe verificare una corsa all'acquisto che non farebbe che sostenere i prezzi". 


Ultimi articoli collegati

USA: si teme un trend ribassista del mercato dei coils

Export USA di acciaio in calo a maggio

Calo dei prezzi dei coils negli USA

USA: importazioni di coils a caldo in calo a maggio

Export statunitense di coils a caldo in calo ad aprile