USA: prezzi dei coils a caldo ancora forti, ma per quanto?

lunedì, 02 luglio 2018 10:18:26 (GMT+3)   |   San Diego
       

Negli Stati Uniti i prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) sul mercato spot sono cresciuti in media di 11 $/t nel'ultima settimana, raggiungendo i 970-1.014 $/t franco produttore. Alcune fonti ritengono che i prezzi possano rafforzarsi ulteriormente a breve, grazie ancora una volta ai dazi della Section 232 sulle importazioni da Canada e Messico. Allo stesso tempo, a dispetto della tariffa del 25% sull'import, i compratori statunitensi stanno ordinando materiale dall'estero a prezzi più bassi di 44-88 dollari rispetto alle offerte dei produttori nazionali. Di conseguenza, è probabile che i prossimi arrivi esercitino forti pressioni ribassiste sui prezzi interni. 

Secondo alcuni esperti, i prezzi degli HRC negli USA potrebbero calare di oltre 200 dollari all'inizio del 2019. Per il momento, i compratori continuano ad essere molto prudenti nella gestione delle scorte, ma nel complesso il volume degli scambi resta buono. 


Ultimi articoli collegati

USA: importazioni di acciaio dimezzate ad agosto su base mensile

USA: prezzi dei coils ancora in crescita

Forte rialzo dei prezzi dei coils nel mercato USA

USA: US Steel annuncia un nuovo aumento sui prezzi dei piani

USA: importazioni di coils a caldo in crescita a luglio su base mensile