USA: forte aumento dei prezzi dei coils a freddo

venerdì, 23 marzo 2018 13:41:58 (GMT+3)   |   San Diego
       

Negli Stati Uniti i prezzi spot dei coils laminati a freddo sono aumentati di ben 44 $/t negli ultimi sette giorni, raggiungendo l'attuale livello di 1.036-1.080 $/t franco produttore. 

Intanto, la conferma della temporanea esenzione dei paesi dell'UE, della Corea, dell'Australia, dell'Argentina e del Brasile dalle tariffe statunitensi su acciaio e alluminio ha iniziato ad instillare il timore che i prezzi nel mercato statunitense possano interrompere la loro corsa rialzista prima del previsto. 

"Nessuno di noi ha idea di cosa accadrà - ha commentato un commerciante locale -. Nel caso in cui le esclusioni dalle tariffe diventino permanenti, non sappiamo se ci saranno un prezzo minimo o delle quote. A causa dell'assoluta mancanza di certezze, non si possono prendere molte decisioni al momento". 


Ultimi articoli collegati

Calo dei prezzi dei coils negli USA

USA: importazioni di coils a freddo in crescita a maggio

USA: fragili i prezzi dei coils laminati a caldo e a freddo

USA: forte calo delle importazioni di acciaio a maggio

Esportazioni statunitensi di coils a freddo in calo ad aprile