Turchia: prezzi dei coils a freddo in crescita grazie a una ripresa della domanda

lunedì, 02 luglio 2018 12:17:06 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, nel mercato turco la domanda di coils laminati a freddo (CRC) è migliorata nell'ultima settimana dopo lo svolgimento delle elezioni nel paese. Per questo motivo, i produttori locali hanno alzato i prezzi di una decina di dollari, portandoli al livello di 690-710 $/t franco produttore.
Secondo le fonti intervistate, i compratori locali dovrebbero continuare a fare acquisti nel breve termine dal momento che le scorte in loro possesso sono piuttosto basse. 

Intanto, i commercianti delle regioni di Eregli e Gebze hanno alzato i prezzi di 10 dollari e attualmente offrono CRC a prezzi tra i 740 e i 770 $/t franco magazzino nel caso del materiale da 0,6 mm e a 710-740 $/t nel caso del materiale da 0,7-2 mm. Le offerte sono iVA 18% esclusa e si riferiscono alle consegne di luglio.  


Ultimi articoli collegati

Turchia: importazioni di coils a freddo in diminuzione a marzo

Coils a freddo, produttori cinesi chiudono vendite in Europa e Turchia

Turchia: mercato dei coils influenzato da Ramadan e lockdown

Tatmetal avvia il nuovo laminatoio tandem a freddo di Danieli

Turchia: prezzi dei piani in rialzo sul mercato a pronti nonostante la bassa domanda