Salvaguardia UE, quali effetti sulle esportazioni turche di coils?

giovedì, 19 luglio 2018 09:28:21 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La Commissione Europea ha annunciato la sua decisione di imporre misure di salvaguardia provvisorie sulle importazioni di 23 categorie di prodotti siderurgici, tra cui tondo per cemento armato, prodotti laminati a caldo e tubi, sotto forma di un dazio del 25% sui volumi eccedenti determinate quote di importazione. Le misure provvisorie resteranno in vigore per 200 giorni di calendario a partire da domani 19 luglio.

Secondo queste misure, le quote di importazione ammontano a 4.279.009 tonnellate di coils laminati a caldo (HRC), 1.318.865 tonnellate di coils laminati a freddo (CRC), 2.115.054 tonnellate di coils zincati a caldo e altri prodotti in acciaio rivestito e 414.000 tonnellate di acciai preverniciati.

Osservando i dati delle esportazioni del 2018, le esportazioni di coils laminati a caldo da parte dei produttori turchi verso l'UE sono ammontate a 1,1 milioni di tonnellate nei primi cinque mesi dell'anno.
I produttori turchi contano di non superare la quota d'esportazione nei prossimi 200 giorni e di mantenere il loro vantaggio all'interno del mercato europei dei coils a caldo. Nel frattempo, va ricordato che le importazioni di coils a caldo provenienti da Russia e Ucraina sono soggette a dazi antidumping. 

I produttori dell'UE hanno accolto con favore la decisione della Commissione Europea. Intanto, i prezzi degli acciai piani sul mercato europeo sono stati rapidamente assorbiti dopo essere aumentati di recente. Ciononostante, è improbabile che i produttori europei aumentino in modo significativo i loro prezzi, sia a fronte delle imminenti ferie estive sia per il fatto che i contingenti tariffari non hanno l'obiettivo di ridurre le importazioni, bensì quello di impedire una loro ulteriore crescita. 

Attualmente a livello europeo i prezzi dei coils laminati a caldo si attestano a 535-585 €/t franco produttore, mentre quelli dei coils laminati a freddo e degli zincati a caldo sono pari rispettivamente a 610-670 €/t e a 610-680 €/t f.p.


Ultimi articoli collegati

Turchia: quasi terminata la quota della salvaguardia UE per tondo e vergella

Turchia: quasi terminata la quota della salvaguardia UE per tondo e vergella

Rottame, lieve incremento del prezzo in uno scambio tra Belgio e Turchia

Significativo calo dei prezzi per l'import di rottame in Turchia

Coils a caldo, crescono le offerte da Europa e India verso la Turchia