Italia: ulteriore indebolimento dei prezzi dei coils

venerdì, 29 marzo 2019 16:26:42 (GMT+3)   |   Brescia
       

In base alle ultime rilevazioni di SteelOrbis, i prezzi dei coils si sono indeboliti ulteriormente sul mercato italiano negli ultimi giorni a causa della scarsa domanda. In particolare, i prezzi base dei coils laminati a caldo (HRC) sono calati in media di 2,5 euro rispetto all'inizio di questa settimana, raggiungendo i 460-475 €/t franco produttore; quelli dei coils laminati a freddo (CRC) e dei coils zincati a caldo (HDG) sono calati rispettivamente di 10 e 5 euro rispetto a quindici giorni fa, ammontando a 545-555 €/t nel caso dei CRC e a 555-565 €/t nel caso degli HDG. 


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia