India: crescono prezzi e volumi dei piani destinati all'export

martedì, 19 febbraio 2019 11:34:20 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, nell'ultima settimana le offerte relative a coils laminati a caldo (HRC) provenienti dall'India sono rincarate di 15 dollari, raggiungendo i 430 $/t FOB. Le fonti stimano che siano state vendute tra le 5.000 e le 6.000 tonnellate di HRC con destinazione Vietnam e 4.000 tonnellate verso il Nepal. 

Allo stesso tempo, sono saliti di 15 dollari anche i prezzi dei coils a freddo (CRC), oggi pari a circa 555 $/t FOB. La maggior parte delle vendite chiuse dai produttori indiani nell'ultima settimana ha avuto per destinazione l'Indonesia e il Vietnam (circa 5.000 tonnellate in totale con consegna a marzo).

Infine, i prezzi delle lamiere provenienti dall'India sono aumentati di 10 dollari, a 600 $/t FOB. Ciononostante, non sono state registrate vendite significative né da parte dei produttori né da parte degli esportatori commerciali indiani. 


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia