India: ancora debole l'export di zincati a caldo

giovedì, 08 febbraio 2018 12:49:01 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Rispetto ad una settimana fa, gli esportatori indiani di coils zincati a caldo (HDG) hanno mantenuto un prezzo di 770 $/t FOB in presenza di condizioni di mercato negative. 

"Complice la quasi totale assenza di vendite all'estero - ha spiegato un trader con sede a Mumbai - i produttori indiani si stanno focalizzando sul mercato domestico, dove la domanda appare piuttosto forte. I compratori statunitensi e del Golfo Persico hanno chiesto sconti pari a 15-20 $/t, che tuttavia i produttori/esportatori indiani non sono riusciti a concedere a causa sia degli elevati costi di input sia dei tassi di cambio". 

Secondo altri due trader, nemmeno la sostanziale assenza degli esportatori cinesi - dovuta alle imminenti festività per il capodanno lunare - è riuscita a stimolare un maggiore interesse nei confronti delle offerte indiane. 


Ultimi articoli collegati

Coils zincati a caldo: segnali di maggiore interesse nell'UE, esportatori indiani alzano i prezzi

Coils zincati a caldo, gli esportatori indiani aumentano le vendite nel Golfo Persico

Coils zincati a caldo, gli esportatori indiani abbassano i prezzi

Coils a caldo, esportatori indiani preoccupati dalle tensioni con la Cina

Coils zincati a caldo, gli esportatori indiani riducono leggermente i prezzi