Emirati Arabi Uniti: domanda di coils a caldo d’importazione ancora debole

giovedì, 10 gennaio 2019 10:19:37 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nonostante i colloqui commerciali tra USA e Cina di questa settimana abbiano generalmente trasmesso ottimismo tra gli operatori del mercato per quanto riguarda l’outlook del mercato per il prossimo periodo, tale umore positivo non è stato percepito nel mercato degli Emirati Arabi Uniti. Durante la scorsa settimana, la domanda di coils laminati a caldo d’importazione nel mercato degli Emirati Arabi è rimasta debole, poiché gli acquirenti non hanno ancora iniziato ad effettuare ordini. Le offerte per coils a caldo provenienti dall’India verso gli Emirati Arabi sono rimaste stabili nel periodo in questione a 490-510 $/t CFR, nonostante la maggior parte di queste offerte si attestino a 490-500 $/t CFR e soltanto poche sopra i 500 $/t. Allo stesso tempo, le offerte per i coils provenienti dalla Cina con destinazione Emirati Arabi hanno raggiunto livelli superiori rispetto alle offerte per gli HRC indiani, attestandosi a 510-525 $/t CFR, e i fornitori cinesi stanno cercando di aumentare lievemente i loro prezzi. Fonti di mercato hanno dichiarato che per i fornitori cinesi è complicato imporre prezzi superiori nel mercato degli Emirati Arabi, dove il livello della domanda non raggiunge livelli elevati. Intanto, non sono state registrate nuove offerte per HRC provenienti dalla zona CIS nel mercato degli Emirati Arabi, dal momento che i fornitori di quella zona sono appena tornati al lavoro dopo le vacanze di capodanno e del Natale ortodosso. Avendo effettuato offerte agli Emirati Arabi a 490 $/t CFR nelle settimane precedenti, i fornitori di coils a caldo dell’area CIS dovrebbero tornare nuovamente attivi sul mercato nei prossimi giorni. Inoltre, pare che un produttore russo abbia presentato offerte di coils a caldo agli Emirati Arabi Uniti a 520 $/t CFR, anche se gli acquirenti considerano questo prezzo molto elevato. Tuttavia, l’offerta in questione non è stata confermata dal produttore.


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi al 28 febbraio

Italia: rialzo dei prezzi del tondo a rischio causa coronavirus

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 9

Assofond: produzione delle fonderie in calo nel quarto trimestre

UE: partenza in salita per le immatricolazioni di veicoli commerciali