Domanda di coils ancora fiacca a livello europeo

lunedì, 09 aprile 2018 16:05:02 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nonostante la fine delle festività pasquali in tutta Europa, nel mercato del Vecchio Continente la domanda di coils resta debole: i compratori preferiscono monitorare i prossimi sviluppi in tema di dazi e attendono i risultati dell'indagine di salvaguardia avviata dalla Commissione Europea sulle importazioni di acciaio. 

I prezzi dei coils, rimasti invariati a livello europeo, si attestano ancora a 560-590 €/t franco produttore nel caso dei coils laminati a caldo (HRC), a 630-680 €/t nel caso dei coils a freddo (CRC) e a 650-700 €/t per quanto riguarda gli zincati a caldo (HDG). 


Ultimi articoli collegati

Cina: previsto un calo dell’export di acciaio nel primo trimestre

Minerale di ferro, prezzi al 24 febbraio

Cresce l'import statunitense di utensili a dicembre

Minerale di ferro, prezzi supportati da un miglioramento del sentiment in Cina

Prezzi delle lamiere stabili negli USA