Coils inox, rimbalzo delle offerte dalla Cina

martedì, 01 giugno 2021 15:07:08 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi dei coils in acciaio inossidabile provenienti dalla Cina sono aumentati di 50 $/t nell'ultima settimana, posizionandosi tra i 2.750 e i 2.800 $/t FOB. Nello stesso periodo, il produttore Taigang Stainless Steel Co., con sede nella provincia dello Shanxi, ha alzato di 350 RMB/t (55,1 $/t) le proprie offerte.

Nel periodo in esami i prezzi dei futures sull'inox sono cresciuti, mentre gli utilizzatori sono apparsi maggiormente attivi. Allo stesso tempo, i commercianti sono stati restii ad acquistare visto il trend rialzista dei prezzi. Nel frattempo, i prezi del nickel sono diminuiti, indebolendo il supporto alle quotazioni dell'inox.

I prezzi dei future sull'inox allo Shanghai Futures Exchange (SHFE) sono cresciuti di 1.245 RMB/t (196 $/t) oggi 1° giugno rispetto allo scorso 25 maggio, ammontando a 16.165 RMB/t (2.543 $/t). 

1 $ = 6,3572 RMB


Tags: Inox Inox Cina Far East 

Articolo precedente

Cina, stabili i prezzi export dell’acciaio inossidabile

02 ago | Piani e bramme

Russia: importazioni di acciaio inossidabile in calo a giugno

01 ago | Notizie

Cina, prezzi export dell'acciaio inossidabile stabili

26 lug | Piani e bramme

Cina, prezzi export dell'acciaio inossidabile in calo

19 lug | Piani e bramme

La tedesca Klöckner acquisisce due centri di servizio per l’inox

15 lug | Notizie

Cina, prezzi export dell'acciaio inossidabile stabili

12 lug | Piani e bramme

Cina: prezzi export dell’acciaio inossidabile restano invariati

05 lug | Piani e bramme

Cina, prezzi export dell'acciaio inossidabile al ribasso

28 giu | Piani e bramme

UE, adeguamenti delle quote per alcuni paesi

28 giu | Notizie

Xinhai Industrial acquisterà 1,16 milioni di tonnellate di capacità produttiva da Wugang e Baosteel Special Steel

27 giu | Notizie