Coils: ancora aumenti di prezzo in vista nel mercato USA

lunedì, 05 luglio 2021 10:39:01 (GMT+3)   |   San Diego
       

I prezzi dei coils hanno continuato a crescere nel mercato statunitense e si prevede che continueranno a farlo questo mese sulla scia del rafforzamento delle quotazioni del rottame. «Tra problemi e fermi di produzione, sembra che le acciaierie non riescano mai a recuperare il passo rispetto alla domanda. La verità è che non vogliono farlo, perché un mercato ristretto fa loro comodo», è stato il commento di una fonte locale. 

Nonostante i prezzi all'importazione (e i prezzi sul mercato globale) sembrino essersi stabilizzati, le acciaierie statunitensi «stanno cercando di dire ai propri clienti che questa è la nuova normalità», ha commentato un altro operatore.  

Di recente le offerte riguardanti i coils laminati a caldo (HRC) provenienti dal Vietnam e dalla Corea del Sud si sono attestate a 1.676 $/t e 1.764 $/t DDO porti del Golfo USA, ovvero attorno a valori nettamente inferiori ai prezzi locali. «Se si considera il fatto che stanno per essere attivati nuovi impianti e che la Section 232 potrebbe sparire entro fine anno, non è difficile immaginare ciò che potrebbe succedere ai prezzi», ha affermato una terza fonte. 

Un altro operatore ha evidenziato che «c'è una tempesta all'orizzonte e tutti sono in grado di vederla. I prezzi sono alti e le acciaierie stanno chiedendo sempre di più. Siamo al punto in cui le importazioni possono fare ingresso sul mercato a prezzi significativamente inferiori. Credo – ha concluso – che molti clienti stiano acquistando dall'estero, anche con arrivo nel quarto trimestre, in modo da abbassare la media dei loro costi».

Nell'ultima settimana i prezzi degli HRC negli USA sono cresciuti da 1.852-1.918 $/t a 1.852-1.940 $/t FOB acciaieria. 
Allo stesso tempo, le quotazioni dei coils laminati a freddo (CRC) sono passate da un livello di 2.072-2.116 $/t a 2.072-2.161 $/t FOB acciaieria. 


Articolo precedente

Cina: scorte dei principali prodotti finiti in calo a fine luglio

04 ago | Notizie

Cina, coils a freddo: gli esportatori si preparano a un aumento dei prezzi

03 ago | Piani e bramme

Giappone: esportazioni di acciaio in aumento nel periodo gennaio-giugno

29 lug | Notizie

Laminati a freddo, ulteriore calo dei prezzi export dalla Cina

27 lug | Piani e bramme

Cina: scorte dei principali prodotti finiti in calo a metà luglio

26 lug | Notizie

Cina, coils a caldo: produzione in crescita nel periodo gennaio-giugno

22 lug | Notizie

Cina, lamiere e fogli d’acciaio: prezzi export in calo

21 lug | Notizie

Cina, laminati a freddo: forte calo dei prezzi export

20 lug | Piani e bramme

Cina, prezzi export dei coils a freddo in ribasso

13 lug | Piani e bramme

Coils a freddo, trend ribassista per i prezzi export della Cina

06 lug | Piani e bramme