Coils a caldo: rimbalzo delle offerte dalla Cina, che però perdono competitività

martedì, 25 febbraio 2020 17:34:25 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) provenienti dalla Cina hanno iniziato a tendere al rialzo sulla scia di un miglioramento della domanda interna e del ritorno di diversi operatori sul mercato. Nel frattempo gli esportatori cinesi sono riusciti a chiudere numerose vendite nell'ultima settimana.

Attualmente le principali acciaierie cinesi offrono all'export HRC SS400 con aggiunta di boro a 475-480 $/t FOB con consegna a fine aprile, un prezzo in aumento di 10-15 $/t oggi 25 febbraio e di 20-25 $/t rispetto ai livelli minimi della scorsa settimana. «Alcuni produttori hanno ricevuto sufficienti ordini a bassi prezzi la scorsa settimana, di conseguenza hanno alzato le loro offerte» ha riferito una fonte. Ci sono state anche alcune offerte a livelli inferiori, cioè pari a 465-470 $/t FOB, ma si è trattato di casi sporadici. Intanto sono state chiuse alcune transazioni a quota 470 $/t FOB, per destinazioni che SteelOrbis non ha potuto per il momento verificare. 

Al tempo stesso, si è ristretto il gap tra i prezzi cinesi e quelli di altri paesi esportatori, pertanto i compratori potrebbero spostare la loro attenzione sui prodotti aventi origini diverse dalla Cina. Attualmente le offerte relative a HRC SAE1006 provenienti dalla Cina si attestano a 480-490 $/t CFR Vietnam, mentre il prodotto proveniente da Corea del Sud e Giappone si colloca a 495 $/t CFR, lo stesso livello della scorsa settimana. 

«A seguito dei continui sforzi della Cina per stimolare le imprese a riprendere la produzione, le imprese cinesi stanno gradualmente tornando sul mercato, esercitando un impatto positivo sul settore siderurgico» ha commentato un trader internazionale. I prezzi degli HRC nel paese asiatico sono aumentati in media di 80 RMB/t rispetto allo scorso 18 febbraio e si attestano oggi a 3.430-3.570 RMB/t (488-508 $/t) franco magazzino. 

Intanto, oggi 25 febbraio, i prezzi dei future sugli HRC hanno messo a segno un rialzo di 76 RMB/t (10,8 $/t) sullo Shanghai Futures Exchange rispetto al 18 febbraio, posizionandosi a quota 3.490 RMB/t (497 $/t).

1 $ = 7,0232 RMB


Ultimi articoli collegati

Coils a caldo, prosegue il calo dei prezzi cinesi

Cina: forte incremento della produzione di coils ad agosto

Coils a caldo, gli esportatori cinesi tagliano i prezzi

Coils a caldo, crescono le vendite dalla Cina

Cina: Shagang alza i prezzi dei coils a caldo