Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

giovedì, 23 gennaio 2020 12:11:02 (GMT+3)   |   Brescia
       

Parlando di coils laminati a caldo (HRC), il gap tra i prezzi base sul mercato italiano - 445-450 €/t f.p. - e le offerte in arrivo dalla Turchia ammonta a 30-35 €/t. Allo stesso tempo le offerte d'acquisto da parte dei compratori italiani sono piuttosto basse. Ciononostante, diverse fonti sostengono che i produttori turchi, che al momento offrono materiale a 475-485 €/t CFR, potrebbero concedere sconti significativi a fronte della forte riduzione dei prezzi del rottame. 

Stefano Gennari


Ultimi articoli collegati

Coils a caldo, in Europa prezzi sostenuti dall'offerta ridotta

Ulteriori aumenti di prezzo sul mercato europeo dei coils a caldo

Coils a caldo, non si ferma il rialzo dei prezzi Europa

UE: ArcelorMittal torna ad aumentare i prezzi dei coils

Significativo aumento dei prezzi dei coils sul mercato UE