Coils a caldo: i prezzi raggiungono nuove vette in Turchia

lunedì, 14 marzo 2022 17:20:41 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La settimana si è aperta con un nuovo significativo rialzo dei prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) nel mercato turco. Nonostante la domanda non sia particolarmente vivace, le prospettive restano positive a fronte dell'aumento dei prezzi delle materie prime e delle bramme nonché del trend rialzista che si registra in Europa. 

In Turchia i prezzi degli HRC sono cresciuti di almeno 50 $/t nell'ultima settimana. Due acciaierie stanno offrendo materiale a 1.300 $/t franco produttore e una è disposta ad accettare un prezzo di 1.250 $/t f.p. Un altro produttore, che ha un peso inferiore sul mercato, offre materiale a un prezzo massimo di 1.350 $/t f.p. La scorsa settimana i prezzi in Turchia si attestavano a 1.200-1.250 $/t franco produttore. Le acciaierie oggi stanno offrendo la produzione di giugno. 

Sul versante dell'import, le ultime offerte dalla Cina – per HRC SAE1006 – si sono attestate a 1.045-1.055 $/t CFR, ma potrebbero essere riviste al rialzo in tempi brevi. «La differenza [rispetto ai prezzi locali] è enorme, ma perfino i nostri prezzi interni non riflettono la realtà», ha commentato un commerciante. 


Articolo precedente

Romania, piani: mercato ancora influenzato dalle prospettive positive di UE e Asia

27 gen | Piani e bramme

Coils a caldo, Consiglio di cooperazione del Golfo: gli acquirenti accettano prezzi import più alti

27 gen | Piani e bramme

Coils laminati a caldo: in aumento i prezzi nell’Europa meridionale

27 gen | Piani e bramme

Coils laminati a caldo, ancora forti i prezzi nell’UE, previsti ulteriori aumenti

25 gen | Piani e bramme

India, coils laminati a caldo: continuano gli aumenti di prezzo export

24 gen | Piani e bramme

Turchia, coils a caldo: import in calo nel periodo gennaio-novembre

23 gen | Notizie

Turchia, coils a caldo: in calo le esportazioni nel periodo gennaio-novembre

23 gen | Notizie

Brasile, coils laminati a caldo: aumentano le offerte export

20 gen | Piani e bramme

Cina, vergella: offerte export in aumento, più competitive nell’Asia meridionale

20 gen | Lunghi e billette

UE, coils a caldo: prezzi in aumento, prospettive ancora positive

20 gen | Piani e bramme