Cina: prezzi dell’inox prevalentemente stabili

giovedì, 02 agosto 2018 11:32:56 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi degli acciai inox sono rimasti prevalentemente stabili in Cina negli ultimi sette giorni.
Intanto, in data 31 luglio, il prezzo trimestrale del nichel sul London Metal Exchange (LME) ha chiuso a 14.030 $/t, mentre le scorte di nichel sul LME nella stessa data sono ammontate a 256.044 tonnellate.

Negli ultimi sette giorni il volume degli scambi è rimasto debole, tuttavia i prezzi di alcuni prodotti sono aumentati per carenze di materiale dovute a loro volta alle restrizioni alla produzione, nonché a causa dell’impatto delle indagini antidumping e all’incremento dei prezzi del nichel. La maggior parte dei commercianti in ogni caso ha mantenuto i prezzi invariati per poter riuscire a chiudere vendite verso la fine di luglio. Per quanto riguarda i prossimi sette giorni, i prezzi dovrebbero restare prevalentemente stabili, ma non si escludono lievi ritocchi verso l’alto.

Spec.

Regione

Origine

Prezzo (RMB/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. settim. (RMB/t)

202/N.1 (3,0x1500xC)

Foshan

Guangzhou Lianzhong

10.000

1.471

0

201/N.1 (3,0x1219xC)

Foshan

Guangzhou Lianzhong

8.750

1.287

↑200

304/2B (1,0x1219xC)

Wuxi

Taigang

16.200

2.382

↑150

304/N.1 (3,0x1219xC)

Wuxi

Taigang

16.500

2.426

0

430/2B (3,0x1219xC)

Wuxi

Taigang

8.550

1.257

0

430/BA (1,0x1219xC)

Wuxi

Krupp

8.600

1.265

0

Prezzi franco magazzino, IVA 16% inclusa.

1 $ = 6,80 RMB


Ultimi articoli collegati

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi