Cina: prezzi dell'inox in diminuzione

giovedì, 29 marzo 2018 10:58:28 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi dell’acciaio inox sono diminuiti in Cina negli ultimi sette giorni, per effetto del calo delle quotazioni del nichel e delle tensioni commerciali tra Cina e USA. Al livello della distribuzione si respira un clima prevalentemente negativo dal momento che i commercianti intendono ridurre i prezzi per riuscire a chiudere un maggior numero di vendite. Nei prossimi sette giorni i prezzi potrebbero diminuire ulteriormente, anche se in misura più contenuta; questo perché i prezzi del nichel dovrebbero restare attorno ai 13.000 $/t.

Spec.

Regione

Origine

Prezzo (RMB/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. settim. (RMB/t)

202/N.1 (3,0x1500xC)

Foshan

Guangzhou Lianzhong

9.600

1.526

↓300

201/N.1 (3,0x1219xC)

Foshan

Guangzhou Lianzhong

8.100

1.288

↓300

304/2B (1,0x1219xC)

Wuxi

Taigang

15.400

2.448

↓250

304/N.1 (3,0x1219xC)

Wuxi

Taigang

15.750

2.504

↓250

430/2B (3,0x1219xC)

Wuxi

Taigang

9.250

1.471

↓100

430/BA (1,0x1219xC)

Wuxi

Krupp

8.700

1.383

0

Prezzi franco magazzino, IVA 17% inclusa.

1 $ = 6,29 RMB


Ultimi articoli collegati

Lamiere, stabili le offerte dalla Cina grazie al supporto del mercato interno

Cina: Baosteel alza i prezzi dei prodotti piani

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 28

Cina: prezzi di ghisa e coking coal – settimana 28

Coils inox, invariate le offerte cinesi