Brasile: prezzi degli zincati a caldo stabili sull'export

venerdì, 16 novembre 2018 13:16:41 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto riferito a SteelOrbis, gli esportatori brasiliani nell'ultima settimana hanno offerto prodotti zincati a caldo (HDG) sull'export a 950 $/t FOB, un prezzo stabile per due settimane consecutive. Il prodotto di riferimento è quello di qualità G40 e spessore pari a 4,75 mm. 

Nel mese di ottobre, CSN ha esportato 13.000 tonnellate di HDG a 1.019 $/t FOB, ArcelorMittal ne ha esportato 8.700 a 752 $/t, mentre Usiminas ha esportato 6.900 tonnellate a 916 $/t FOB, prezzi riferiti probabilmente a contratti chiusi ad agosto. Piccoli quantitativi di prodotto sono stati esportati da impianti indipendenti. Le principali destinazioni sono state i paesi del Sud America (16.000 t) e gli Stati Uniti (12.700 t).

Sul mercato domestico, intanto, i distributori brasiliani vendono HDG in piccoli volumi a un prezzo di 5.350 BRL/t FOB (1.414 $/t) franco produttore, contro i 5.100 BRL/t FOB rilevati due settimane fa (tasse incluse, eccetto IPI). Il riferimento in questo caso è il prodotto Z-100 da 1,11 mm. Vengono normalmente concessi sconti sugli acquisti di grossi volumi. 

A ottobre, il Brasile ha importato 7.800 tonnellate di HDG dalla Cina a un prezzo di 742 $/t, 600 tonnellate dal Belgio a 1.009 $/t e 400 tonnellate dal Canada a 1.036 $/t, tutti a condizioni FOB.

Recentemente, gli importatori brasiliani hanno ricevuto offerte dalla Cina pari a 813 $/t CFR porto nel sud o sudest del Brasile, rispetto ai 785 $/t di due settimane fa. Il riferimento è il prodotto Z100/SGCC.

1 USD = 3,78 BRL (15/11/2018)


Ultimi articoli collegati

Credit Suisse prevede un incremento dei prezzi dell'acciaio in Brasile

Produzione brasiliana di acciaio grezzo in crescita ad agosto

Vale chiude definitivamente un impianto di manganese

Brasile: Samarco conferma la ripartenza a dicembre

Vale ha 15 giorni per rispondere al congelamento beni