USA: prezzi della vergella ancora in diminuzione

venerdì, 31 maggio 2019 11:16:34 (GMT+3)   |   San Diego
       

Prosegue la discesa dei prezzi della vergella nel mercato statunitense. I prezzi si collocano ora tra i 728 e i 750 $/t franco produttore, facendo segnare un calo di 11 dollari rispetto ad una settimana fa. Secondo le fonti interpellate da SteelOrbis, "il fondo non è ancora stato raggiunto" e dovrebbero verificarsi ulteriori correzioni nelle prossime settimane. 

La domanda di vergella non sembra destinata a migliorare visto l'avvicinarsi del periodo estivo. Inoltre, le quotazioni del rottame secondo le previsioni non dovrebbero registrare variazioni a giugno. Di conseguenza, in assenza di sviluppi importanti riguardanti le materie prime, il commercio o la domanda (come la presentazione di investimenti infrastrutturali al Congresso), i prezzi della vergella dovrebbero restare invariati o scivolare ulteriormente verso il basso tra la fine del secondo trimestre e l'inizio del terzo. 


Ultimi articoli collegati

Ucraina: il minerale di ferro esportato sfiora i 40 milioni di tonnellate nel 2019

Taranto, esplosioni nell'Acciaieria 2 di ArcelorMittal Italia

Cina: prezzi del ferromanganese sul mercato locale – settimana 4

Malaysia: dazio definitivo sulle importazioni di tondo da Singapore e Turchia

Gruppo cinese Cedar Holdings acquisisce Stemcor