USA: prezzi del tondo ancora bassi nonostante il prossimo rincaro del rottame

giovedì, 04 novembre 2010 13:28:04 (GMT+3)   |  
       

Benchè si preveda un rincaro del rottame frantumato nell'arco del mese, i produttori nazionali di tondo non hanno incrementato i prezzi e probabilmente risponderanno con variazioni marginali.

I prezzi spot del tondo non sono calati dal range della settimana scorsa di 678-689 $/ton franco partenza, ma si sono anche effettuate compravendite a 661 $/ton franco partenza. Solitamente, nell'imminenza di un rincaro del rottame le acciaierie possono alzare i prezzi, o quantomeno bloccarli. Comunque, considerando l'attuale situazione del mercato del tondo statunitense, i produttori potrebbero rispondere al rincaro di 30 $/ton del rottame frantumato con una riduzione della componente base, mantenendo così stabili i prezzi delle transazioni. Ma anche questa mossa marginale potrebbe non essere accettata dal mercato. Come è risultato evidente dalle ultime settimane di indebolimento dei prezzi spot, la domanda stabilmente debole ha un'influenza determinante sull'accettazione dei prezzi.

Secondo dati emanati recentemente l'industria edile sta per andare incontro ad una ripresa, anche se non tutti vedono il futuro così roseo. Le previsioni di settembre sono migliorate rispetto ad agosto (per tutto il 2010 801,7 miliardi di $ contro 797,5 miliardi di $). Inoltre, molti ritengono che il risultato delle elezioni di medio termine porterà ad una significativa ripresa del settore. Jim Elmer, presidente nazionale dell'associazione degli imprenditori edili, si è così espresso: "Una nuvola di incertezza ha oscurato il cielo dell'industria edile, i progetti rimangono in pausa mentre gli imprenditori si preparano per il nuovo mandato governativo o aumento delle tasse". Elmer ha detto che il nuovo Congresso a maggioranza repubblicana "spianerà la strada per la creazione di posti di lavoro, tagli alle tasse e bloccherà l'assalto governativo alla piccola impresa americana, così che l'industria edile possa tornare a lavorare". Comunque, i distributori di tondo non sono così ottimisti riguardo l'edilizia (un distributore della costa atlantica ha dichiarato che qualunque espansione o contrazione avverrà indipendentemente dal partito politico al potere. Come loro, molti nella siderurgia non prevedono una sostanziale ripresa del settore nemmeno nel 2011.

Per quanto riguarda il tondo importato, le offerte sono rimaste stabili dalla settimana scorsa, perché gli acquirenti USA sono ancora riluttanti ad addossarsi lunghi tempi di consegna ora che siamo alle porte dell'inverno. Le acciaierie turche gradirebbero alzare i prezzi sul mercato statunitense, dato che stanno pagando prezzi maggiori per il rottame, ma sono consapevoli che i loro prezzi sarebbero fuori mercato. Per ora, i prezzi sono ancora nell'ordine di 656-678 $/ton dazi pagati FOT porti del Golfo USA.

Guardando a sud, le offerte dal Messico sono più o meno stabili, con pochi affari conclusi leggermente sotto il range medio di 617-629 $/ton dazi pagati FOB con consegna al confine. Comunque, i migliori affari conclusi a 5,5 $/ton sotto il valore di riferimento minimo non possono essere indicativi di una tendenza al ribasso delle offerte messicane.


Articolo precedente

Prodotti lunghi nell’Europa meridionale: manca la domanda, il tondo cala ancora

27 gen | Lunghi e billette

Romania, prodotti lunghi: i commercianti puntano sugli sconti per rilanciare il commercio, attivo l’import importazioni

26 gen | Lunghi e billette

Turchia, export prodotti lunghi: prezzi sotto pressione a causa della debole domanda locale ed export

25 gen | Lunghi e billette

Possibile aumento nell’attività del mercato statunitense del tondo per cemento armato

25 gen | Lunghi e billette

Rottame, dagli Stati Uniti accordo della scorsa settimana concluso a 410 $/t CFR

23 gen | Notizie

Stati Uniti, tondo: export in calo a novembre

23 gen | Notizie

Mercato dei lunghi nell’Europa meridionale: poca domanda e prezzi fragili

20 gen | Lunghi e billette

Romania, lunghi: import in calo, ma offerte numerose

20 gen | Lunghi e billette

Stati Uniti, tondo: stabile il mercato delle importazioni, ma la tendenza è ancora al rialzo

19 gen | Lunghi e billette

Turchia, tondo: in calo l’export nel periodo gennaio-novembre

17 gen | Notizie