Turchia: prezzi delle billette stabili sul mercato interno e in calo sull'export

giovedì, 09 maggio 2019 10:27:02 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nell'ultima settimana l'indebolimento della lira turca ha continuato a influenzare il mercato turco delle billette. Nonostante la pressione ribassista dovuta alla debolezza della domanda interna, le acciaierie locali hanno deciso di mantenere un prezzo pari a 440-445 $/t franco produttore, che tuttavia i compratori stanno rifiutando. Le stesse acciaierie stanno offrendo materiale a 435-440 $/t f.p., ma solo su grossi volumi. I compratori sono restii ad effettuare ordini a causa di diversi fattori: la crisi economica in cui versa il paese, l'aumento delle tensioni politiche, le rapide variazioni del tasso di cambio e, infine, il Ramadan.

Intanto, dopo aver fatto segnare un calo di 7,5 dollari, le offerte riguardanti le billette dai paesi CIS si sono attestate a 425-435 $/t CFR Turchia. Tuttavia, i trader stanno offrendo sconti su grossi volumi e per spedizioni spot. 

Per finire, le offerte dei produttori turchi di billette per i mercati export hanno fatto registrare una lieve riduzione (5 dollari) e si collocano attualmente a quota 430-435 $/t FOB. 


Ultimi articoli collegati

CISA: calo della produzione giornaliera di acciaio, scorte in aumento

Cina: Shagang abbassa i prezzi dei coils a caldo

Export USA di filo trafilato in calo a dicembre

Prezzi degli OCTG ancora invariati negli USA

Importazioni statunitensi di laminati mercantili in aumento a dicembre