Turchia, Icdas ha tagliato drasticamente i prezzi di tondo e vergella

lunedì, 25 luglio 2022 15:37:48 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Oggi, 25 luglio, l'acciaieria turca Icdas A.S. ha tagliato il prezzo del tondo di 775 TRY/t a 14.315 TRY/t (680 $/t) franco produttore, rispetto alla fine della scorsa settimana. I motivi principali sono il mood negativo nel segmento del rottame di importazione e le rapide fluttuazioni valutarie. Venerdì 22 luglio il tasso di cambio era di 1 $ = 17,76 TRY. Il fornitore ha anche abbassato il prezzo della vergella di 775 TRY/t, portandolo a 15.155 TRY/t (720 $/t) franco produttore. In dollari USA, entrambi i prezzi dei prodotti indicano un calo di 40 $/t.

Le fonti riferiscono che il prezzo praticabile del tondo era intorno ai 700 $/t franco produttore all'inizio della scorsa settimana, per poi scendere a 670 $/t nella seconda metà della scorsa settimana, e addirittura a 650 $/t alla fine della scorsa settimana tra le fluttuazioni valutarie e il mood negativo nel segmento del rottame di importazione. Oggi anche alcuni stabilimenti hanno iniziato a quotare a 670-680 $/t franco produttore.

1 $ = 17,84 TRY


Articolo precedente

Cina: in aumento le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

07 feb | Notizie

Europa Meridionale, lunghi: mercato locale ancora in difficoltà, le offerte import diventano più interessanti

03 feb | Lunghi e billette

Romania: i prezzi locali dei lunghi si indeboliscono

03 feb | Lunghi e billette

Turchia, prodotti lunghi: costi energetici più bassi, ma aumentano i prezzi import del rottame

02 feb | Lunghi e billette

Cina: produzione di tondo in calo nel 2022

01 feb | Notizie

Prodotti lunghi nell’Europa meridionale: manca la domanda, il tondo cala ancora

27 gen | Lunghi e billette

Romania, prodotti lunghi: i commercianti puntano sugli sconti per rilanciare il commercio, attivo l’import importazioni

26 gen | Lunghi e billette

Turchia, export prodotti lunghi: prezzi sotto pressione a causa della debole domanda locale ed export

25 gen | Lunghi e billette

Mercato dei lunghi nell’Europa meridionale: poca domanda e prezzi fragili

20 gen | Lunghi e billette

Romania, lunghi: import in calo, ma offerte numerose

20 gen | Lunghi e billette