Tondo, prezzi in Italia vicini ai 500 €/t

venerdì, 28 maggio 2021 10:51:00 (GMT+3)   |   Brescia
       

I prezzi del tondo per cemento armato hanno continuato a crescere in Italia nelle ultime due settimane, avvicinandosi sempre più a quota 500 €/t base partenza, che è l'obiettivo dei produttori nazionali. Diverse fonti hanno riferito a SteelOrbis che le ultime vendite sono state chiuse al livello di 470-480 €/t b.p., in rialzo di circa 100 €/t rispetto agli inizi di maggio. Il mantra è sempre lo stesso, valido peraltro anche per altri prodotti siderurgici: l'offerta è scarsa (in particolare su alcuni diametri), la domanda è buona, il prezzo del rottame è in rialzo. «Abbiamo magazzini bassi, non riusciamo ad accontentare i clienti», ha spiegato un produttore locale, aggiungendo che «anche nel resto d'Europa la domanda è forte; tutti i mercati sono molto vivaci». Ciò nondimeno, secondo un commerciante, la clientela continua ad essere «frastornata» e «in forte difficoltà». Rispetto ai minimi di quest'anno, toccati nella seconda metà di febbraio, i prezzi sono cresciuti di oltre il 65%.


I prezzi nel grafico sono comprensivi di extra dimensionale (260 €/t).

Stefano Gennari


Ultimi articoli collegati

Tondo, produttori italiani cercano di alzare il prezzo

Tondo, in Italia la domanda scarseggia ma si punta ad aumentare i prezzi

Cinzia Vezzosi (EuRIC): restrizioni all'export Ue di rottame? Serve gradualità

Coils a caldo: prezzi stabili nell'Ue, prevale l'ottimismo

Italia: costi e carenza d'offerta sostengono i prezzi del tondo