Tondo, i produttori turchi alzano i prezzi all'export

venerdì, 30 aprile 2021 11:59:50 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Le acciaierie turche hanno tentato di aumentare i prezzi dei prodotti lunghi all'export dopo la leggera tendenza al rialzo osservata di recente nel mercato del rottame. Un altro motivo è stato l'annullamento degli sconti fiscali nelle esportazioni di tondo e vergella dalla Cina, circostanza che potrebbe favorire temporaneamente le vendite turche in Asia. Inoltre, le vendite di tondo per cemento armato dalla Turchia sono ora più vivaci rispetto alle vendite sul mercato interno, dove la situazione finanziaria e i lockdown hanno avuto un impatto negativo sulla domanda.

La maggior parte delle acciaierie turche offre tondo per cemento armato a 655-670 $/t FOB, contro i 640-660 $/t FOB di una settimana fa. Alcuni produttori stanno per entrare in un periodo di manutenzione e quindi non hanno intenzione di concedere sconti o, addirittura, hanno ritirato le proprie offerte.

L'America Latina resta una delle principali destinazioni delle esportazioni turche di tondo. Si dice che un lotto di 10.000 tonnellate sia stato venduto in Cile recentemente, mentre un'altra vendita sarebbe stata chiusa in Giamaica. Al momento non si dispone di ulteriori dettagli in merito a questi scambi. Secondo le fonti, un'acciaieria turca è riuscita a vendere materiale negli Stati Uniti a circa 655 $/t FOB. Inoltre, un'acciaieria di Iskenderun ha chiuso questa settimana una vendita di tondo in Yemen a 655 $/t FOB. Si è discusso infine di un'altra vendita, questa volta in Asia, al prezzo di 675 $/t FOB. Non sono stati resi noti altri dettagli per ora.

Nel mercato turco del tondo, la maggior parte degli stabilimenti nelle regioni di Izmir e Marmara offre tondo a 630 $/t franco produttore, mentre i prezzi spot si sono attestati a 620-630 $/t franco magazzino in data 28 aprile. Un produttore della regione di Samsun ha annunciato di aver chiuso le vendite di tondo per cemento armato fino al 25 maggio, poiché ha quasi completato le vendite all'export, anche nel caso delle billette. Inoltre, secondo le fonti intervistate, un lotto di tondo da 12.000-15.000 t è stato venduto a 620 $/t franco fabbrica nella regione di Izmir all'inizio di questa settimana, mentre un'acciaieria di Marmara ha venduto circa 20.000 t di tondo a 625 $/t franco fabbrica in data 28 aprile.

Nel segmento della vergella, alcuni produttori turchi continuano ad offrire materiale a 720-725 $/t FOB, con spedizione a giugno. Alcune acciaierie hanno iniziato ad offrire materiale anche per il mese di luglio. Secondo indiscrezioni, questa settimana un produttore turco avrebbe chiuso una vendita di vergella con destinazione i Paesi Bassi. 


Articolo precedente

Romania, prodotti lunghi: prezzi ancora in discesa nel mercato locale e import

04 ago | Lunghi e billette

Cina: scorte dei principali prodotti finiti in calo a fine luglio

04 ago | Notizie

Turchia, export lunghi: le acciaierie tentano un aumento dei prezzi

03 ago | Lunghi e billette

Turchia, export lunghi: sentiment debole e prezzi in calo

01 ago | Lunghi e billette

Turchia, export lunghi: prezzi in calo a causa delle condizioni negative

28 lug | Lunghi e billette

Cina: scorte dei principali prodotti finiti in calo a metà luglio

26 lug | Notizie

Turchia, prodotti lunghi: taglio dei prezzi all’export

26 lug | Lunghi e billette

Turchia, Icdas ha tagliato drasticamente i prezzi di tondo e vergella

25 lug | Lunghi e billette

Cina: produzione di tondo in calo nel periodo gennaio-giugno

22 lug | Notizie

Cina, barre d’acciaio: esportazioni in calo nel primo semestre

22 lug | Notizie