Tondo, esportatori turchi in pausa di riflessione dopo l'abbassamento del dazio USA

venerdì, 17 maggio 2019 17:26:56 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Gli esportatori turchi di tondo per cemento armato sono in fase di riflessione dopo l'annuncio della Casa Bianca di un dimezzamento del dazio sulle importazioni di acciaio turco negli USA. 
Le ultime offerte turche si erano attestate a 460-470 $/t FOB. Ora che si è presentata l'opportunità di tornare sul mercato USA, le acciaierie turche stanno cercando di capire quali siano gli effettivi livelli di domanda nel mercato americano e quale sarà l'impatto della decisione dell'amministrazione Trump sugli altri mercati. Di conseguenza, oggi 17 maggio i produttori turchi sono restii a condividere informazioni sui prezzi offerti. Secondo i player internazionali, un incremento dei prezzi sarà inevitabile, anche a seguito del recente rincaro delle quotazioni del rottame. 

Nonostante i produttori turchi abbiano cercato di compensare la perdita delle vendite verso gli USA con le vendite in mercati come il Sud America, il Nordafrica e il Medio Oriente, hanno incontrato difficoltà a vendere nei paesi dell'UE a fronte delle quote di salvaguardia. La decisione degli USA di ridurre il dazio sull'acciaio turco dovrebbe dare alle acciaierie della penisola anatolica un maggior potere contrattuale a livello internazionale. 


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia