Russia, export billette: prezzi in calo nonostante le controversie nel mercato turco

giovedì, 25 agosto 2022 12:42:31 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In calo questa settimana i prezzi delle billette provenienti dalla Russia in Turchia, nonostante un leggero aumento del rottame e un numero limitato di fornitori sul mercato. La pressione da parte degli acquirenti turchi è stata abbastanza forte da far scendere il prezzo delle billette di 20 $/t rispetto alla scorsa settimana, mentre non sono rimaste altre destinazioni di vendita per i fornitori del Mar Nero.

Il numero di offerte da parte dei venditori russi di billette sul mercato delle esportazioni è ancora molto basso. «Non abbiamo più disponibilità fino alla spedizione del 5 ottobre... Per ora non facciamo offerte. Se fossimo sul mercato, probabilmente offriremmo 560-565 $/t CFR Marmara» ha dichiarato un fornitore.

Questa settimana sono state segnalate alcune offerte a 555-565 $/t CFR dalla Russia alla Turchia, ma tenendo conto degli accordi sopra citati e del calo delle richieste, questi prezzi sono stati considerati non praticabili e non rispecchiano il mercato attuale, anche nonostante alcuni aumenti visti nell’ultimo accordo sui rottami. «Credo che gli acquirenti accetterebbero 530-540 $/t CFR se riuscissero a trovare un venditore a questi prezzi» ha dichiarato un trader. «Dato che il rottame è più costoso, le acciaierie turche stanno valutando l’acquisto di billette importate, in quanto si tratta di un’opzione più economica rispetto alla produzione propria». Alcune fonti di mercato dubitano che la tendenza al rialzo del segmento del rottame abbia solidi fondamenti e che un accordo al di sopra dei 400 $/t CFR per l’HMS I/II proveniente dagli Usa sia da escludere a causa della necessità di acquisto da parte delle acciaierie. Tuttavia, un altro aspetto da considerare è che il commercio di billette russe potrebbe essere sotto pressione in Turchia, a causa del recente avvertimento degli Stati Uniti alle aziende turche che lavorerebbero con i soggetti sanzionati.

Secondo molti acquirenti, praticamente solo un’acciaieria russa è presente sul mercato turco e, inoltre, sembra che sia riuscita a concludere diversi accordi, sebbene con uno sconto notevole, nel corso della settimana. Le fonti affermano che un produttore russo ha chiuso alcune vendite di billette da 5.000-6.000 tonnellate a 535-540 $/t CFR, mentre alcuni riferiscono anche un livello di 530 $/t CFR. Inoltre, sono state segnalate grandi acciaierie turche sul mercato per l’acquisto di billette, che dovrebbero spingere la Russia a scendere sotto i 520 $/t CFR. «Penso ancora che [il fornitore russo] combinerà tutti i lotti» ha affermato un trader a SteelOrbis. «Solo per 5.000 tonnellate il nolo dovrebbe essere al massimo di 45 $/t, e al minimo di 39-41 $/t se si utilizza una nave russa».

Secondo fonti di mercato, gli ultimi prezzi di vendita verso la Turchia corrispondono a 495-505 $/t FOB Mar Nero come massimo e fino a 490 $/t FOB, a seconda delle valutazioni del trasporto. Per alcune acciaierie russe questo livello è al di sotto dei costi, tenuto conto degli alti prezzi dei rottami sul mercato locale e della forza del rublo, ma dall’altra parte questa fascia è stata valutata, al momento, come il vero prezzo di mercato. Oltre alla Turchia, non c’è stata alcuna domanda di billette provenienti dalla Russia del Mar Nero. «Non ci sono offerte concrete, perché nessuno è interessato a comprare [in Nord Africa]» ha dichiarato una fonte.

Il prezzo di riferimento giornaliero di SteelOrbis per le billette provenienti dalla Russia è stato quindi corretto al ribasso di 20 $/t in media da 515-520 $/t FOB a 490-505 $/t FOB, con il punto medio a 497,5 $/t FOB Mar Nero.


Articolo precedente

India, billette: prezzi in lieve calo rispetto agli ultimi aumenti, mercato locale in lenta ripresa

07 dic | Lunghi e billette

India, billette: gara d’appalto di RINL per 30.000 tonnellate, spedizione di gennaio

04 dic | Lunghi e billette

Turchia, laminati mercantili: prezzi in aumento

01 dic | Lunghi e billette

EUROFER: ridurre le sanzioni per la Russia potrebbe rivelarsi un grave errore

01 dic | Notizie

Indonesia, billette: acciaieria rialza le offerte dopo le vendite export di altri prodotti, i futures rimbalzano

01 dic | Lunghi e billette

Billette, Turchia: le offerte nazionali aumentano tra minore disponibilità di importazioni e forti prezzi del rottame

30 nov | Lunghi e billette

Iran, billette: prezzi export in leggero aumento e ripristino del dazio all’esportazione al 2%

28 nov | Lunghi e billette

ASEAN, billette: prezzi in aumento malgrado l’inferiorità dei CFR nel Sudest

28 nov | Lunghi e billette

Russia, billette: prezzi di offerta e negoziabili in aumento con il supporto della Turchia

27 nov | Lunghi e billette

Sudest asiatico, billette: importatori focalizzati sugli acquisti della più economica IF

24 nov | Lunghi e billette