Italia: tondo stabile, ma qualche produttore preannuncia aumenti

venerdì, 02 luglio 2021 16:06:53 (GMT+3)   |   Brescia
       

Dopo essere aumentati di quasi 200 €/t dai primi di aprile, i prezzi del tondo per cemento armato hanno rallentato la loro corsa nelle ultime settimane, a causa di un calo delle attività a livello nazionale. Le quotazioni sono rimaste invariate negli ultimi sette giorni, cioè pari a 490-500 €/t base partenza. Tuttavia, la maggior parte delle fonti dubita che i prezzi possano indebolirsi nel breve termine. Secondo una fonte, alcuni produttori hanno addirittura preannunciato un ulteriore aumento di 30 €/t. L'offerta è ancora ridotta, specialmente per i piccoli diametri, mentre la domanda è forte nel resto d'Europa. Allo stesso tempo, i prezzi del rottame non accennano a diminuire. Come riportato in precedenza, in questo contesto i produttori italiani di tondo non stanno effettuando vendite per spedizioni via nave, mentre stanno vendendo buoni volumi in Europa a prezzi in linea con quelli nazionali. 

Stefano Gennari


Articolo precedente

Emirates Steel: tondo ad alta resistenza ES600

04 ago | Notizie

Romania, prodotti lunghi: prezzi ancora in discesa nel mercato locale e import

04 ago | Lunghi e billette

Cina: produzione giornaliera di acciaio grezzo in calo a fine luglio

04 ago | Notizie

Cina: scorte dei principali prodotti finiti in calo a fine luglio

04 ago | Notizie

Tondo, importazioni Usa in calo a giugno

04 ago | Notizie

Turchia, export lunghi: le acciaierie tentano un aumento dei prezzi

03 ago | Lunghi e billette

USA, tondo: le offerte import continuano a diminuire

03 ago | Lunghi e billette

Turchia: export di tondo in calo del 14,9% nel periodo gennaio-giugno

02 ago | Notizie

Turchia, export lunghi: sentiment debole e prezzi in calo

01 ago | Lunghi e billette

Union Iron & Steel procede con l’espansione nella regione del Consiglio di Cooperazione del Golfo

28 lug | Notizie