Italia: situazione invariata sul mercato della vergella

venerdì, 14 giugno 2019 14:36:57 (GMT+3)   |   Brescia
       

Come previsto, le quotazioni della vergella non hanno fatto registrare movimenti in Italia nell'ultima settimana. I prezzi si attestano a 490-500 €/t franco partenza, equivalenti a circa 505-515 €/t reso. La domanda resta poco entusiasmante, anche per quanto riguarda il materiale di importazione. Nonostante si registrino anche offerte interessanti, i compratori sono restii ad ordinare grossi quantitativi poiché temono che la nuova quota della salvaguardia (attiva dal 1° luglio) si esaurisca rapidamente. Addirittura, secondo voci di corridoio, questa sarebbe già stata utilizzata interamente. 

Le nuove quote per l'import di vergella non legata con provenienza Turchia, Russia e Ucraina ammontano rispettivamente a 312.081, 316.074 e 383.273 tonnellate per il periodo compreso tra il 1° luglio 2019 e il 30 giugno 2020. 

Stefano Gennari


Ultimi articoli collegati

Acciai Speciali Terni, 1 miliardo di euro il valore per la cessione

Italia: lievi diminuzioni per i prezzi di tondo e vergella

ArcelorMittal Italia, sindacati chiedono incontro con il governo

Italia: prezzi del tondo in calo, riparte l'export

Acciai Speciali Terni prolunga la fermata di maggio