Italia: produttori di tondo cercano aumenti

mercoledì, 10 aprile 2019 10:39:41 (GMT+3)   |   Brescia
       

Si rileva una certa confusione all'interno del mercato italiano del tondo per cemento armato. Mentre alcuni produttori continuano ad offrire materiale ad un prezzo di 200 €/t base partenza, altri cercano aumenti tra i 20 e i 40 euro. Secondo fonti di mercato, questi produttori starebbero cercando di "puntellare" i prezzi in modo da evitare che questi raggiungano livelli troppo bassi. Dal momento che la domanda risulta ancora molto debole e i prezzi del rottame hanno fatto registrare lievi diminuzioni, sembra improbabile un incremento delle quotazioni del tondo, tuttavia queste non dovrebbero scendere al di sotto dei 200 €/t b.p.

Secondo i dati raccolti da SteelOrbis, nel 2018 il prezzo del tondo sul mercato italiano si è attestato mediamente a 239 €/t b.p., con il picco massimo di 290-300 €/t raggiunto agli inizi di agosto. Dall'inizio del 2019 ad oggi, invece, i prezzi sono stati mediamente pari a 219 €/t b.p., raggiungendo il livello più alto (230 €/t) a metà marzo. 


Ultimi articoli collegati

Italia: produttori di tondo tentano un nuovo recupero

Italia: leggero aumento dei prezzi del tondo

Italia: prezzi del tondo in lieve rafforzamento, vergella in diminuzione

AFV Beltrame Group, fatturato pari a 1,1 miliardi nel 2019

Italia: i produttori di tondo cercano di alzare i prezzi