India, billette: mercato export debole, prevista ripresa imminente

giovedì, 07 luglio 2022 10:30:47 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Secondo quanto riportato dalle fonti di SteelOrbis, l'attività di esportazione di billette indiane ha continuato a rimanere tranquilla, con offerte di prezzo più basse da parte di alcuni venditori che però non corrispondono alle richieste degli acquirenti e produttori che non spingono fortemente le vendite all'estero per via della ripresa dei prezzi nel mercato locale e delle aspettative di guadagni simili anche nell'export.

I prezzi delle billette indiane potrebbero aver toccato il minimo ed essere pronti per una ripresa simile a quella vista nel mercato globale del rottame; pertanto, considerando il consolidamento del mercato locale, i venditori non sono stati disposti a tagliare i prezzi per soddisfare le offerte d’acquisto più basse e concludere scambi.

Le fonti affermano che, mentre le offerte delle billette dall’India di alcune acciaierie sono state espresse a 550-560 $/t FOB (rispetto ai 560-580 $/t FOB una settimana fa), le richieste di prezzo ricevute dai compratori asiatici sono state inferiori ai 520 $/t FOB. I venditori non erano però interessati.

«I prezzi delle materie prime... minerale di ferro e rottame... stanno registrando una forte ripresa. Quindi, il regime di prezzi bassi per i semilavorati si sta avvicinando alla fine di questo ciclo. I venditori di billette a basso prezzo in Asia e nel Golfo si stanno ritirando o stanno aumentando i prezzi. La nostra valutazione è che il prezzo praticabile toccherà presto i 590-600 $/t FOB e di conseguenza stiamo lavorando a nuove allocazioni per le esportazioni», ha affermato il funzionario di uno stabilimento governativo che non ha lanciato offerte export di semilavorati per oltre un mese.

Secondo almeno due funzionari di acciaierie private, con l'aumento del prezzo locale delle billette e la ripresa del mercato del tondo, le pressioni sulle scorte si sono allentate e i venditori non sono stati inclini ad accettare offerte inferiori a 560 $/t FOB, preferendo aspettare un imminente rimbalzo nelle regioni asiatiche e del Golfo prima di presentare offerte.

Le fonti affermano che i prezzi delle billette nel mercato locale sono aumentati di 300 INR/t (4 $/t) attestandosi a 49.500 INR/t (624 $/t) franco Mumbai, mentre è stato registrato un forte aumento di 1.200 INR/t (15 $/t) a 49.800 INR/t (628 $/t) franco Raipur nell'India centrale.

1 $= 79,30 INR


Articolo precedente

Billette: ancora positivi gli esportatori russi, mercato turco molto lento

26 gen | Lunghi e billette

Iran, billette: gli esportatori riescono a ottenere prezzi più alti

25 gen | Lunghi e billette

India, billette: prezzi export ancora in aumento

25 gen | Lunghi e billette

Turchia, import billette: si restringe il range dei prezzi

23 gen | Lunghi e billette

Turchia, billette: import in calo nel periodo gennaio-novembre

23 gen | Notizie

Turchia, billette: prezzi locali e import in calo, ma aspettative non del tutto negative

19 gen | Lunghi e billette

Taiwan, import billette: prezzi in aumento

18 gen | Lunghi e billette

British Steel: presto un nuovo impianto colata per billette

13 gen | Notizie

Iran, billette: salgono i prezzi export nell’ultimo accordo, attività scarsa

12 gen | Lunghi e billette

Billette: in aumento domanda e offerta nel Sudest asiatico

12 gen | Lunghi e billette