Grecia: esportatori di tondo schiacciati dalla scarsa domanda e dal rincaro del rottame

mercoledì, 13 marzo 2019 17:44:10 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La domanda di tondo risulta bassa a livello internazionale, mentre i costi di produzione sono spinti verso l'alto dalle quotazioni del rottame, che a loro volta sono sostenute dalla domanda di Stati Uniti ed Europa, principali fornitori della materia prima sul mercato globale, nonché dalla forte richiesta proveniente dalla Turchia e dai paesi del Far East. 

Nonostante l'incremento dei prezzi del rottame, i produttori greci di tondo per cemento armato sono stati costretti ad abbassare le proprie offerte export a 505-510 €/t FOB a causa della scarsa domanda e delle pressioni ribassiste esercitate dai compratori. Ciononostante, non sono riusciti a chiudere vendite a questo livello di prezzo. Gli stessi produttori auspicano un calo dei prezzi del rottame.


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo