Brasile: invariati i prezzi d'esportazione della vergella

martedì, 10 luglio 2018 11:14:31 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, i produttori brasiliani offrono vergella per rete elettrosaldata sull'export a un prezzo di 620 $/t, rimasto stabile dopo l'aumento di 10 dollari registrato sette giorni fa. 

Secondo le fonti interpellate, permane una certa carenza di materiale per l'export dal momento che i produttori locali restano focalizzati sul mercato domestico.

Nel frattempo, le tariffe energetiche sono cresciute in Brasile nelle ultime settimane. Ciò sta costringendo diversi produttori siderurgici a ricollocare la produzione in altri paesi sudamericani dal momento che in Brasile la produzione di acciai lunghi è quasi interamente basata su impianti a forno elettrico "energy intensive". 

Secondo fonti ufficiali, a giugno il Brasile ha esportato 31.800 tonnellate di vergella. Le principali destinazioni sono state gli Stati Uniti (16.000 t) e l'America Latina 815.600 t), mentre volumi inferiori hanno raggiunto il Canada.


Ultimi articoli collegati

Agenzia mineraria brasiliana fissa nuove regole per il monitoraggio delle dighe

Severstal punta a nuovi mercati partendo dal Brasile, di recente la prima vendita a CSN

ArcelorMittal Brasil opera all'80% della capacità nel segmento lunghi

Vale evacua residenti vicino a cinque dighe in via precauzionale

Gerdau congeda dipendenti per la terza volta