Brasile: a maggio export di tondo influenzato dallo sciopero degli autotrasportatori

martedì, 12 giugno 2018 10:43:25 (GMT+3)   |   San Paolo
       

La maggior parte dei produttori brasiliani di tondo per cemento armato continua ad offrire materiale sull'export a 580 $/t FOB, un prezzo che risulta stabile da quattro settimane e che si riferisce al materiale di qualità CA-50. 
Ciononostante, ad alcuni clienti statunitensi è stato offerto un prezzo di 600 $/t FOB, più alto per via della minor produzione di prodotti lunghi, dovuta a sua volta a uno sciopero di due settimane degli autotrasportatori brasiliani a maggio. 

A maggio, secondo i dati ufficiali, il Brasile ha esportato 44.600 tonnellate di tondo, contro le 54.300 tonnellate spedite ad aprile. Le principali destinazioni sono state la Bolivia (19.200 t), la Colombia (7.000 t), il Perù (6.100 t), l'Argentina (5.200 t), Porto Rico (5.000 t) e il Paraguay (1.700 t).


Ultimi articoli collegati

Agenzia mineraria brasiliana fissa nuove regole per il monitoraggio delle dighe

Severstal punta a nuovi mercati partendo dal Brasile, di recente la prima vendita a CSN

ArcelorMittal Brasil opera all'80% della capacità nel segmento lunghi

Gerdau congeda dipendenti per la terza volta

Ternium: nuovo laminatoio per lunghi in Colombia a novembre