Billette, lieve calo dei prezzi CIS

venerdì, 14 giugno 2019 10:30:31 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Dopo il recente calo delle quotazioni del rottame, i prezzi delle billette provenienti dai pasi CIS sono calati di 10 dollari rispetto a due settimane fa, posizionandosi tra i 420 e i 430 $/t FOB. Ciononostante, la maggior parte dei compratori ritiene accettabili le offerte al di sotto dei 425 $/t FOB. 

Sul mercato turco, i compratori hanno soddisfatto le proprie necessità acquistando circa 64.000 tonnellate di billette dal produttore locale Kardemir in data 11 giugno. 

Le offerte provenienti dall'area CIS per la Turchia si attestano a 445 $/t CFR Zonguldak e a 435 $/t CFR Marmara. Tenuto conto che il periodo per la consegna del materiale equivale a 7-10 giorni per le vendite spot, i compratori turchi non hanno accettato questi livelli di prezzo e hanno preferito rifornirsi sul mercato interno in attesa di offerte più basse dall'estero.

I compratori turchi ritengono inoltre che i prezzi delle billette caleranno sul mercato locale a fronte sia della debolezza della domanda sia della discesa dei prezzi del rottame. 

Infine, la domanda di acciai finiti risulta debole sia in Turchia sia nei mercati export e ha portato i prezzi di questi prodotti a diminuire negli ultimi giorni. Questo è un altro motivo per cui le acciaierie turche sono al momento prudenti nell'acquistare billette provenienti dai paesi CIS. 


Ultimi articoli collegati

Turchia: Kardemir apre le vendite di billette, tondo e vergella

Billette CIS, i prezzi si indeboliscono senza il supporto dell'Asia

Billette, i produttori CIS restano concentrati sul mercato cinese

Turchia: importazioni di billette in crescita nel primo trimestre

Billette CIS, resta debole la domanda a livello internazionale