Billette, invariate le offerte dai paesi CIS

giovedì, 24 maggio 2018 16:35:45 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La domanda di billette provenienti dai paesi CIS è rimasta debole a livello internazionale. Il movimento rialzista registrato all'inizio di maggio ha lasciato spazio ad un trend laterale, con i prezzi che risultano tuttora pari a 520-530 $/t FOB. 

Per i loro mercati principali, Turchia ed Egitto, i fornitori dei paesi CIS hanno mantenuto le proprie offerte su livelli rispettivamente pari a 530-540 $/t e 540-545 $/t CFR. Con l'influenza delle oscillazioni nel cambio lira turca/dollaro USA e tenuto conto dell'avvicinarsi delle elezioni presidenziali in Turchia e della scarsa domanda di prodotti lunghi turchi nei mercati internazionali, i compratori turchi non hanno alcuna fretta di acquistare billette di importazione. Nel frattempo, la domanda di billette è rallentata anche in Egitto rispetto alla scorsa settimana. 


Ultimi articoli collegati

Billette, i produttori CIS alzano le offerte

Billette, prezzi CIS trascinati dal rialzo del rottame

Billette, i produttori dei paesi CIS alzano i prezzi causa "sold out"

Billette, stabili i prezzi CIS in diversi grossi scambi

L'Egitto esonera produttori dal dazio del 10%, impatto positivo sul segmento dei piani