Billette, i produttori dei paesi CIS abbassano le offerte

venerdì, 22 febbraio 2019 10:59:17 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Dopo essere aumentati fino alla scorsa settimana, i prezzi delle billette provenienti dai paesi CIS si sono indeboliti negli ultimi sette giorni. I fornitori hanno abbassato le proprie offerte di 5 dollari, agli attuali 465-470 $/t FOB. Questa mossa è riconducibile alla fine del movimento rialzista del rottame. 

Nonostante sia stato registrato uno scambio a 457 $/t FOB, i fornitori dell'area CIS stanno cercando di mantenere le proprie offerte al di sopra dei 465 $/t FOB. Per contro, i compratori non sembrano disposti ad acquistare a prezzi più alti di 455 $/t FOB, poiché si aspettano un'ulteriore discesa dei prezzi delle billette a fronte del calo del rottame. Complessivamente, il livello della domanda di billette provenienti dai paesi CIS è inferiore alle aspettative. 


Ultimi articoli collegati

Ucraina: in crescita la produzione di billette di Electrostal

Billette, esportatori CIS poco propensi a concedere sconti

Ucraina: in crescita la produzione di billette di Electrostal

Billette CIS, prezzi schiacciati tra bassa domanda e maggiori tassi di nolo

Billette, offerte dai paesi CIS in rialzo grazie alla domanda asiatica