Billette, i fornitori dei paesi CIS alzano i prezzi

giovedì, 24 gennaio 2019 16:40:45 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Grazie alla domanda riscontrata nel Far East, i fornitori di billette dei paesi CIS hanno deciso di alzare le proprie offerte di 10 dollari nell'ultima settimana, portandole a quota 410-420 $/t FOB. Le fonti hanno riferito tuttavia che questo nuovo livello di prezzo è considerato troppo alto, pertanto la domanda proveniente dal Far East si è indebolita. Nel frattempo, le offerte con provenienza CIS e destinazione Turchia si attestano a 430-440 $/t CFR, tuttavia la domanda turca di billette è assai debole.


Ultimi articoli collegati

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana

USA: prezzi degli zincati a caldo invariati ma potrebbero calare a febbraio

JSW rimanda il completamento dell'espansione produttiva a Dolvi

Billette, previsto un aumento delle vendite dall'Iran