Billette dai paesi CIS: prezzi vicini ai 700 $/t FOB

venerdì, 11 febbraio 2022 10:55:25 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I prezzi delle billette provenienti dai paesi CIS hanno toccato nuove vette questa settimana, grazie non solo alla domanda registrata in Egitto nelle ultime settimane, ma anche a quella riscontrata in altri paesi del Nord Africa, in Europa e in America Latina. Allo stesso tempo, i volumi offerti sono rimasti molto limitati. 

I prezzi in Egitto hanno raggiunto i 685-690 $/t FOB mar Nero, equivalenti a 710-715 $/t CFR tenuto conto degli attuali tassi di nolo. Almeno tre grossi produttori hanno detto che il prezzo di transazione si attesta intorno ai 690 $/t FOB al momento e che «i prezzi di transazione stanno crescendo ogni giorno in quanto l'offerta di billette non è sufficiente a soddisfare la domanda». 

Inoltre, richieste per 5-20mila tonnellate di billette sono arrivate da Libia, Marocco, Tunisia e Africa orientale. La scorsa settimana in Italia sono stati chiusi alcuni piccoli ordini a prezzi vicini ai 700 $/t FOB, ma per billette di qualità speciale. 

Intanto, i clienti di almeno tre paesi dell'America Latina sono stati presenti sul mercato questa settimana. Alcune fonti ritengono che un prezzo al di sopra dei 690 $/t FOB mar Nero sia troppo alto per gli stessi compratori, ma che essi non potranno fare altro che accettarlo vista la carenza di materiale sul mercato. 

Il mercato turco nel frattempo è in graduale ripresa, sulla scia del trend rialzista del rottame e del miglioramento del sentiment degli operatori. I grossi produttori dell'area CIS hanno chiesto per le billette un prezzo di 710-720 $/t CFR questa settimana, equivalente in media a 690 $/t FOB. La maggior parte delle offerte riguarda le spedizioni di aprile.

In termini di aspettative, il mercato appare piuttosto variegato, ma secondo la maggior parte delle fonti non ci sarà alcuna correzione ribassista nel breve termine. Alcuni operatori ritengono che il trend rialzista debba proseguire e che i prezzi raggiungeranno presto i 700 $/t FOB a causa principalmente dell'offerta insufficiente. «I prezzi del tondo in Russia sono ancora molto alti, il che limita la disponibilità di billette» ha spiegato una fonte. Alcuni informatori sono meno ottimisti e ritengono che le quotazioni delle billette siano già prossime al picco massimo. 

In conclusione, il prezzo di riferimento di SteelOrbis per le billette CIS è cresciuto di 15 $/t nell'ultima settimana, raggiungendo il livello di 685-690 $/t FOB. 


Articolo precedente

India, export billette: il divario tra domanda e offerta sale a 60 $/t

21 set | Lunghi e billette

Turchia, billette: mercato ancora in ribasso

19 set | Lunghi e billette

Billette, India: i fornitori puntano a prezzi più alti

15 set | Lunghi e billette

Turchia, import billette: prezzi in calo a causa della discesa del rottame

15 set | Lunghi e billette

IREPAS: situazione drammatica per il mercato globale dei prodotti lunghi

12 set | Notizie

Turchia, import billette: offerte in calo

12 set | Lunghi e billette

Iran, billette: rischio calo per i prezzi export

09 set | Lunghi e billette

Danieli: nuovo laminatoio e forno di riscaldo alla Aceros Arequipa in Perù

09 set | Notizie

Russia: consumo di acciaio inox in crescita nel primo semestre

09 set | Notizie

Turchia, billette: prezzi import di nuovo sotto pressione

08 set | Lunghi e billette