Worldsteel: produzione di acciaio grezzo in calo a ottobre

martedì, 23 novembre 2021 18:19:28 (GMT+3)   |   Istanbul
       

A ottobre di quest'anno la produzione globale di acciaio grezzo è ammontata a 145,7 milioni di tonnellate, facendo registrare un calo del 10,6% su base annua. 

I dati provengono dal report mensile della World Steel Association (worldsteel), secondo la quale nei primi dieci mesi del 2021 la produzione di acciaio grezzo a livello mondiale si è attestata a 1,6 miliardi di tonnellate, il 5,9% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 

A ottobre, in Asia, la produzione di acciaio grezzo è ammontata a 100,7 milioni di tonnellate, calando del 16,6%. La Cina ha prodotto 71,6 milioni di tonnellate (-23,3%). 8,2 milioni di tonnellate sono stati prodotti dal Giappone (+14,3%), 9,8 milioni di tonnellate dall'India (+2,4%) e 5,8 milioni di tonnellate dalla Corea del Sud (-1%). Tutte le variazioni sono calcolate su base annua.   

L'Ue-27 ha sfornato 13,4 milioni di tonnellate di acciaio grezzo, dato in crescita del 6,4%. 3,7 milioni di tonnellate proverrebbero dalla Germania, +7% rispetto ottobre 2020. L'Italia secondo Federacciai ha prodotto circa 2,2 milioni di tonnellate di acciaio grezzo, facendo segnare un aumento del 4,2% su base annua.

La Turchia ha prodotto 3,5 milioni di tonnellate di acciaio grezzo (+8%). L'area CIS ha prodotto acciaio per 8,3 milioni di tonnellate (-0,2%), dei quali si stima che 6,1 milioni siano stati prodotti in Russia (+0,5%).

Nello stesso mese in Nord America la produzione di acciaio grezzo è stata pari a 10,2 milioni di tonnellate, facendo segnare un aumento del 16,9%, con gli Usa che hanno prodotto 7,5 milioni di tonnellate (+20,5%). A ottobre 2021, l'output in Sud America è ammontato a 4 milioni di tonnellate (+12,1%), con il Brasile che da solo ha contribuito per 3,2 milioni di tonnellate (+10,4%).   

In Africa, la produzione di acciaio grezzo è ammontata a 1,4 milioni di tonnellate (+24,1%), mentre in Medio Oriente si è attestata a 3,2 milioni di tonnellate (+12,7%), con l'Iran che ha prodotto 2,2 milioni di tonnellate (+15,3%). 


Ultimi articoli collegati

Liberty Ostrava aumenterà l’output per il mercato americano

Giappone, produzione di acciaio grezzo a +1% a ottobre

Coils a freddo, importazioni in crescita in Turchia a settembre

Cop 26, 33 paesi verso la vendita di veicoli a emissioni zero

ArcelorMittal: nel Q3 utile di 4,62 miliardi di dollari, «il più alto dal 2008»